IMG_6836

Un po’ di me…

Mi chiamo Enrico, ho 40 anni e (almeno per adesso!…) vivo a Milano.

Sono una persona curiosa, un osservatore con l’istinto allo studio e alla ricerca continui: mi piace pensare di potere ingrandire continuamente il bagaglio delle mie esperienze.

Ho una formazione eterogenea che spazia dalla psicologia (ho lavorato per anni come musicoterapeuta) all’informatica, settore in cui ho lavorato per oltre dieci anni come consulente.

Sono un musicista. La musica è la mia vita da 30 anni, da quando ho iniziato studiando pianoforte al Piccolo Conservatorio di Milano. Sono passato in seguito al sax e al flauto traverso (ho frequentato i Civici Corsi di Jazz di Milano). Infine, mi sono dedicato alla chitarra elettrica.
Ho suonato fin da ragazzo con gruppi di amici, in miei progetti, con la Civica Orchestra Jazz di Milano al fianco di alcuni dei musicisti che stimo di più (Enrico Intra, Franco Cerri, Paolo Tomelleri, Enrico Soana, Giulio Visibelli, Tony Arco, Marco Vaggi, ma anche Giancarlo Schiaffini, Enrico Rava, Carlo Actis Dato e, ancora, David Liebman, Jimmy Heath e altri).

E oggi sono diventato un artigiano. Disegno e progetto le mie chitarre, e le costruisco totalmente a mano nel mio laboratorio.
Mi piace scegliere i legni, leggere attraverso le venature la loro storia, ascoltarne il profumo e regalare loro la possibilità di raccontare le vite di chi li suona.